mercoledì 29 giugno 2011

Uomini cornuti


Un uomo sposato è molto spesso, quasi sempre possiamo dire, un uomo cornuto. Un uomo sposato di solito condivide la propria donna con un amante, sicuramente meno ricco ma con dimensioni del pene probabilmente molto più abbondanti. Ora ci sono vari atteggiamenti degli uomini in rapporto alle corna.


La rabbia e l'orgoglio


E' l'atteggiamento considerato più tipico ma per fortuna, se guardiamo alla realtà, poco diffuso. L'Uomo tradito si sente ferito nell'orgoglio, esprime rabbia, caccia la moglie di casa, chiede il divorzio. Salvo poi prenderla in quel posto quando il giudice lo condanna, comunque, a mantenere la moglie vita natural durante.

Gli indifferenti


Sono forse la maggior parte degli uomini: si accorgono del tradimento, ma per quieto vivere non dicono nulla. Continuano tutto come nulla fosse, magari si beccano anche qualche malattia sessualmente trasmissibile dalla moglie traditrice, quelle rare volte che la moglie svogliatamente si concede. Lo fanno per stanchezza, rassegnazione o anche perché sanno che il divorzio significa mantenere la ex consorte vita natural durante. Tuttavia non sono l'ideale per le mogli, in quanto molto spesso soffrono molto per il tradimento e lo fanno pesare. Non sono veri indifferenti, sono finti indifferenti.

I vendicatori

Sono una categoria per fortuna minoritaria: mariti che reagiscono al tradimento della moglie tradendola a loro volta. Anche in questo caso si va dritti dritti al divorzio perché la moglie traditrice è gelosa, si sente in diritto di fare quello che vuole ma non concede certo la stessa libertà al proprio consorte.

I cuckold
Sono il marito ideale per la maggior parte delle donne, anche se in effetti sono piuttosto rari. Il marito cuckold arriva ad eccitarsi sessualmente per il tradimento della propria moglie. Insomma, non solo la mantiene economicamente, le consente di avere una vita libera e dissoluta, ma si ecceita sessualmente a sapere dei tradimenti.

Nessun commento:

Posta un commento