lunedì 27 giugno 2011

Le donne tradiscono spesso e volentieri

Le donne sono rimaste per secoli schiave del proprio uomo ma adesso stanno riacquistando la libertà di vivere e, perché no, anche di tradiere. Le donne stanno imparando a vivere il sesso in pienezza, a prendere il meglio dalla vita. Un marito ricco e un amante bello e dotato di un pene di dimensioni notevoli. O meglio: questo le donne lo hanno sempre fatto. Solo che adesso non solo lo stanno ammettendo, ma stanno iniziando a esserne fiere.
Intanto vi pubblico un articolo molto interessante, trovato in rete, che dovrebbe chiarire le idee a tutti su come è diventata la donna moderna:

Carissimi oggi vi propongo un'analisi che deriva dai dati raccolti dal sito web italiano www.incontri-extraconiugali.com, secondo cui per una donna su 3 la "vera" giovinezza arriverebbe a 40 anni!

A 40 anni infatti sembra, stando ai dati raccolti, che per 9 donne su 10 arriva l'età della maturità e per 8 su 10 dell'autonomia perché è a quest'età che si raggiunge la stabilità economica, anche se per 4 donne su 10 si aggiunge la sensazione di avere maggiori responsabilità e per una su 3 la sensazione di solitudine.

E sarebbe proprio questo senso di solitudine il motivo per cui, il 78% delle donne di età compresa tra i 40 e i 44 anni "trasgredisce" anche tradendo il proprio partner.

Dalla descrizione attuale delle quarantenni oggi emerge che oggi richiedono maggiori distrazioni e desiderano rivivere un vero amore, come quando erano adolescenti. Per farlo la donna sceglie anche uomini più giovani perché cercano un rapporto di tipo adolescenziale, del "non impegno", che un uomo maturo non è in grado di dare.

A 40 anni si affermerebbe quindi un nuovo modo di vivere la propria sessualità in maniera più ludica che diventa per la donna un modo di sentirsi giovane e ancora piacente. Un nuovo modo di vivere la propria sessualità che fa salire la propensione al tradimento al 59% nelle donne di età compresa tra i 35 e i 39 anni, raggiungendo poi il 78% tra i 40 e i 44 anni.

Una curiosità: la città dove le quarantenni tradiscono di più? Al primo posto Roma con l'84%, seguita da Milano con l'82% e da Napoli con il 76%, mentre invece a Palermo la percentuale scende al 45%.

In conclusione quale motivazione spinge una donna a tradire il proprio partner? Da questa analisi sarebbe soprattutto il desiderio di evadere dalla quotidianità e di rivivere un amore del tipo adolescenziale, ma anche la noia o l'insoddisfazione nel proprio rapporto di coppia.

E come si organizzano? Soprattutto on-line sui social network come incontri-extraconiugali.com dove le donne hanno accesso gratuito e dove la trasgressione sessuale di un incontro extraconiugale diventa una valida soluzione per rompere la monotonia, riscoprire la passione e aggiungere un'emozione in più alla propria vita.

Voi che cosa ne pensate?

Nessun commento:

Posta un commento