martedì 13 dicembre 2011

Bunga bunga e dignità delle donne

Non capisco tutto il chiasso che le femministe hanno fatto sul bunga bunga: io se ne avessi avuto la possibilità ci sarei andata eccome, non solo per i soldi che mi interessano relativamente, ma perché io penso che le ragazze del bunga bunga alla fine si sono divertite un mondo: frequentare bella gente, sentire buona musica, mangiare bene e fare del buon sesso. Ed essere anche pagate per questo: che cosa vogliamo di più dalla vita?

Nessun commento:

Posta un commento